Ragno Violino in Italia: Ecco Come Difendersi e Cosa Fare in Caso di Puntura

Ragno Violino in Italia come difendersi

Negli ultimi giorni in Italia si sono diffusi casi di morsi del ragno violino. Ma da dove arrivano questi artropodi? Qual è la soluzione nel caso in cui si beccasse la sua puntura?

Fortunatamente (salvo eccezioni o malattie rare) il ragno violino non provocherebbe la morte. Piuttosto il suo morso potrebbe generare infezioni provocando febbre alta e gonfiore sulla parte lesa.

Quali danni causa Loxosceles?

Loxosceles (comunemente conosciuto come ragno violino) di sua natura è innocuo. Non è aggressivo, anzi è piuttosto timido.

Nei casi in cui Loxosceles tende a mordere, lo fa per auto-difesa. Potrebbe succedere qualora venisse schiacciato, nel momento in cui sentisse una determinata pressione o qualsiasi altro momento in cui si sente aggredito.

Da dove arrivano questi artropodi? Come difendersi e prevenire il morso

Se vi trovaste nei vostri appartamenti, la soluzione per prevenire il morso del ragno violino è quella di sigillare le fessure e i possibili spiragli da cui potrebbe sbucare.

La cosa più importante da sapere è che il suo morso non può avvenire attraverso gli abiti, perciò qualora ci sia un eventuale avvistamento dell’animale, è bene indossare guantoni e non scoprire le parti del corpo.

Ragno violino in casa: come liberarsene? Disinfestazione non sempre obbligatoria

Per far si che questo ragno pericoloso non risieda nei vostri appartamenti (qualora già sia entrato), le soluzioni variano a secondo dei vari casi:

  •  Luogo buio (cantine, scantinati, camerini etc): data l’enorme difficoltà e le sue piccole dimensioni, trovarlo in questi posti è veramente difficile. Per questo occorre la disinfezione mediante un metodo chiamato gassificazione con piretroidi.
  • Appartamenti non troppo grandi: per ovviare alla disinfestazione, un metodo efficace per uccidere il ragno è spruzzare su di esso il piretroide, o in alternativa introdurne un po’ sulle fessure di casa.
  • Giardino: trovare il cosiddetto Loxosceles in questi spazi aperti non è semplice. A tal proposito è consigliabile fare affidamento ad una impresa di disinfestazione.

Come riconoscere Loxosceles

Forse quasi nessuno sa, che è possibile riconoscere il ragno violino attraverso una serie di fattori a cui porre attenzione:

  • Il suo corpo è tinta unica e il colore somiglia a un giallino-marroncino;
  • Al centro del corpo ha un segno di color scuro;
  • A differenza degli altri, Loxosceles è l’unico ragno ad avere 6 occhi;
  • La sua peluria è fine e non detiene spine sulle sue zampe;
  • Le sue dimensioni sono molto ridotte;
  • Le sue ragnatele sono molto appiccicose, molli e non le deposita mai sugli alberi o muri;

Per evitare qualsiasi forma di contatto con Loxosceles, si consiglia di verificare la sua eventuale presenza:

  • Nelle scarpe;
  • Nei luoghi bui;
  • Negli oggetti in cui non vi è luce;
  • Sotto le coperte;
  • Negli scatoloni;

Questi sono i posti in cui il più delle volte, si potrebbe avere a che fare con il ragno violino.

Inoltre questa tipologia di artropoda preferisce uscire allo scoperto durante le ore notturne. Motivo per cui è difficile individuarlo alla luce del giorno o in posti in cui la visibilità è ben chiara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *