Attenzione! Rischio Listeria nel salmone affumicato, Coop richiama lotto

Questo l’annuncio dato direttamente dalla azienda, “Per la possibile presenza di listeria monocytogenes, la Eurofood ha richiamato dai banconi di vendita un lotto di salmone norvegese affumicato, Kv Nordic in busta da 50 grammi con codice Ean a barre 8000003000405. Il lotto è il 801252, con le date di scadenza date di scadenza 16 e 23 agosto 2018″ . Bisogna prestare attezione perche l’avviso di richiamo riguarda esclusivamente alcuni punti vendita in Basilicata, Lazio, Emilia Romagna e Veneto. L’avviso pubblicato direttamente sul sito della Coop, che ha invitato la clientela che lo avesse acquistato,  a riportare in negozio il prodotto con le indicazioni descritte nel richiamo.

Dal Ministero della Salute fanno sapere che del richiamo non sono state avvisate né le Asl di competenza, né le Regioni in cui sono stati venduti i lotti di salmone, e di conseguenza neppure il Ministero, come vorrebbe la prassi codificata. La Coop, dal canto suo, ha precisato che la procedura di richiamo di un prodotto a rischio avviene su allerta del fornitore e la notifica del ritiro viene pubblicata sul sito del gruppo distributore nel primo giorno utile lavorativo. Fonte Ansa

 

La Listeria monocytogenes è un batterio presente nel suolo, sull’acqua e nella vegetazione. Esso può contaminare diversi alimenti, tra cui latte, verdura, formaggi molli, carni poco cotte, ed è responsabile della Listeriosi una malattia pressochè innoqua per gran parte della popolazione, ma a potrebbe essere letale per i soggetti a forte rischio.

I sintomi variano con la persona infetta:

  • Persone ad alto rischio : i sintomi possono includere febbre, dolori muscolari, mal di testa, collo rigido, confusione, perdita di equilibrio e convulsioni.
  • Le donne in gravidanza: le donne in gravidanza vengono affette da una lieve malattia simile all’influenza. Tuttavia, le infezioni durante la gravidanza possono portare ad aborto spontaneo, nascita prematura o infezione a rischio di vita del neonato.
  • Persone prive di fattori di rischio: le persone precedentemente sane ma esposte a una dose molto elevata di Listeria possono sviluppare una malattia non invasiva (il che significa che i batteri non si sono diffusi nel loro sangue o in altri siti del corpo). I sintomi possono includere diarrea e febbre.

Prestate attenzione se lo avete acquistato e riportatelo subito indietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *